Loading...
Home 2019-05-28T20:10:23+00:00

“È la capacità di cogliere le occasioni che si presentano d’innanzi che talvolta trasforma l’utopia in realtà”

LA SOCIETA’

La società agricola Colle San Biagio Levico Terme è un progetto di welfare generativo che si sviluppa dall’iniziativa privata di 45 soci. L’azienda intende creare sul Colle di San Biagio un’area polifunzionale capace di intercettare trasversalmente i principali bisogni della collettività, dove le attività agricole vengono valorizzate attraverso l’organizzazione di iniziative culturali, eventi sportivi e ricreativi, con particolare attenzione alle “fasce deboli”, ai giovani e alle persone con disabilità. Questo progetto dunque, oltre a creare un punto di incontro tra tutte le realtà associazionistiche del territorio e la cittadinanza, andrà ad implementare l’offerta turistica creando conseguentemente significative ricadute positive su tutta l’area dell’Alta Valsugana.

Nel maggio 2016 la stessa ha acquistato una porzione di territorio collinare (83.000 mq.) sovrastante il lago di Levico. Ottimizzando le risorse esistenti e implementando innovative formule imprenditoriali l’azienda ha provveduto ad effettuare i lavori di riconversione forestale sulle zone anticamente coltivate. Si è creato un esteso parco naturale di elevato pregio paesaggistico, valorizzando le specie autoctone esistenti ed i beni monumentali ed archeologici che si trovavano nel sito.

La Colle San Biagio Levico Terme propone un modello di impresa innovativo, sostenibile e flessibile; capace di intercettare i principali bisogni del territorio attraverso progetti che si articolano in modo complementare in tre diversi ambiti.

LA SOCIETÀ INTENDE ACQUISIRE NUOVI SOCI,

INTERESSATI A FAR PARTE DEL GRUPPO FONDATORE E EVENTUALMENTE AD

INVESTIRE IN UNO O PIÙ DEI SETTORI DI SVILUPPO

CHE, AD OGGI, SI SONO GENERATI.

OCCORRE VEDERE IN QUESTI SETTORI UN’OPPORTUNITÀ DI LAVORO,

UN INVESTIMENTO O UNA SCELTA DI VITA.

Cura e tutela del paesaggio, del suolo e della biodiversità.

Parchi, orti, frutteti, piante officinali, etc.

AMBITO AGRICOLO

Le azioni di riqualifica finora compiute e quelle previste si sviluppano secondo una logica di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, e sono orientate alla promozione di un corretto rapporto tra uomo e natura, alla salvaguardia delle tipicità locali, e alla gestione responsabile del territorio. Oltre all’ampio parco ornamentale aperto al pubblico, è prevista la creazione di orti e frutteti che verranno coltivati secondo i principi della permacultura e del biodinamico. A garanzia del rispetto di questi principi, l’azienda è stata iscritta al registro delle attività biologiche nel dicembre 2016.

La Colle San Biagio Levico Terme intende offrire prodotti naturali e sani, valorizzando le eccellenze del territorio. È importante sapere da dove viene e in che modo è prodotto il cibo che mangiamo. Grazie alla filiera corta si vuole incentivare il rapporto diretto tra produttore e consumatore in modo che quest’ultimo possa scegliere in modo consapevole, orientando il mercato verso un modello rispettoso sia della natura che dei diritti umani. Al fine di garantire al consumatore un’offerta varia e qualitativamente elevata di prodotti agricoli verrà creata una “rete di impresa” con altre piccole realtà locali rispettose degli stessi principi di eco-sostenibilità.

Attività didattiche, fattoria sociale, inserimento lavorativo di persone con disabilità,

laboratori creativi, percorsi sensoriali, etc.

Parallelamente alle attività proprie di una azienda agricola, la Colle San Biagio Levico Terme intende offrire anche servizi alla persona. Le attività proposte sono sempre inserite in una progettualità specifica che coinvolge i principali soggetti operanti sul territorio, come associazioni, cooperative sociali, servizi socio-assistenziali ed enti pubblici. Attraverso questi progetti si intende dare supporto e creare opportunità di sviluppo per la cittadinanza, partendo dalle “fasce fragili”, ovvero dalle persone con disabilità fisica, intellettiva e sensoriale; nonché bambini, famiglie e anziani.

Nello specifico, attraverso la pratica di attività agricole, la relazione con gli animali e la cura di giardini e orti si intende favorire lo sviluppo psicofisico, il miglioramento delle capacità socio-relazionali dell’individuo; nonché l’acquisizione di prerequisiti necessari all’inserimento lavorativo.
L’azienda intende creare un contesto aggregante che presenti le condizioni favorevoli ad una piena crescita personale. Le iniziative che desideriamo promuovere sono dunque tese a favorire il benessere grazie alla relazione con gli altri e con la natura.

AMBITO SOCIALE

Escursioni, incontri culturali, eventi sportivi e ludici,

laboratori artistici, workshop, etc.

AMBITO CULTURALE

E TURISTICO

La Colle San Biagio Levico Terme si propone di incentivare lo sviluppo del turismo diffuso, creando un nuovo polo di valore naturalistico e di basso impatto ambientale, capace di attrarre visitatori grazie ad una offerta innovativa e svincolata dalla stagionalità.

Pertanto si intende ripristinare e valorizzare la rete sentieristica locale; collegando il colle di San Biagio con il Forte delle Benne, la passeggiata dei pescatori, le zone di montagna (Vetriolo e Panarotta) e il paese di Levico Terme. All’interno delle proprietà aziendali inoltre saranno creati nuovi percorsi accessibili e aperti al pubblico per la visita dei beni archeologici e architettonici presenti e saranno inoltre organizzati nel corso dell’anno eventi culturali e sportivi, oltre a corsi di formazione e seminari tematici.

Il progetto prevede la costruzione di alcune strutture di tipo eco-sostenibili che possano implementare la fruibilità dell’area nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio. Oltre ai laboratori di trasformazione dei prodotti agricoli con locali di degustazione aperti al pubblico sorgeranno anche, un laboratorio di falegnameria, una stalla con fienile, un punto vendita, uffici, case sugli alberi, un locale polifunzionale dedicato a seminari, incontri e didattica e un palco scenico per eventi nel parco. Si prevede il semi-interramento delle strutture, sul versante nord in funzione del minimo impatto architettonico, garantendo al contempo i più elevati standard di efficienza energetica.

“È la capacità di cogliere le occasioni che si presentano d’innanzi che talvolta trasformano l’utopia in realtà”

UN SOGNO CHE DIVENTA REALTÀ

UN INCASTRO DI COMPETENZE CHE CREANO UN CAPOLAVORO

VUOI PARTECIPARE?

CONTATTACI!